Inquinamento: denuncia alla Procura su mancanti interventi del Sindaco

Esposto di Legambiente e WWF Palermo verso il Sindaco di Palermo per i mancati interventi volti alla riduzione dell’inquinamento da traffico veicolare per il periodo 2006-2009.

Ill. mo Sig. Procuratore della Repubblica
presso il Tribunale di Palermo
Piazza Vittorio Emanuele Orlando
90138 Palermo

ESPOSTO-DENUNCIA

L’Associazione LEGAMBIENTE – COMITATO REGIONALE SICILIANO ONLUS, con sede in Palermo via Tripoli n. 3, in persona del suo Presidente Regionale e legale rappresentante arch. Domenico Fontana, nato a Agrigento il 30.11.1967, e l’Associazione WWF PALERMO ONLUS, con sede in Palermo Via Archimede 56, in persona del suo Presidente e legale rappresentante ing. Angelo Palmieri, nato a Napoli il 6/4/1937, espongono quanto segue al fine di accertare se sia configurabile il reato di omissione di atti d’ufficio, ai sensi dell’art. 328 c.p., in conseguenza degli inadempimenti da parte dei competenti organi del Comune di Palermo e della Regione Siciliana che mantengono irrisolto lo “stato di emergenza ambientale da inquinamento dell’aria”, come già dichiarato con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 ottobre 2002 ( emanato su richiesta dello stesso sindaco di Palermo sul presupposto del pericolo per la salute della cittadinanza), pubblicato in G.U. n. 251 del 25.10.2002.

Da allora la situazione della tossicità dell’ambiente e dell’inquinamento è rimasta inalterata, se non addirittura peggiorata, come è registrato costantemente dalle reti di monitoraggio dell’aria in città.

Premesso che, vengono sistematicamente omessi dalle amministrazioni locali competenti i provvedimenti loro imposti dalla vigenti leggi antinquinamento, dettati al fine di ridurre le emissioni da traffico veicolare (come è noto sempre oltre i limiti consentiti), ed espressamente previsti a tutela della salute umana.


Continua… scarica il doc completo: Esposto Lega e WWF Cammarata 2010


 

Rispondi