ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO

WWF: Giornata Internazionale delle Zone Umide ai Gorghi Tondi

Una delegazione di oltre 40 soci nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 febbraio si sono recati presso l’Oasi WWF dei Gorghi Tondi denominata RNI Lago Preola e Gorghi Tondi. 

L’evento è stato organizzato dalla OA Sicilia Nord Occidentale per promuovere la giornata internazionale delle zone umide, il World Wetlands Day, che si celebra ogni anno il 2 di febbraio.

Ad accogliere il gruppo di escursionisti e birdwatchers la direttrice della riserva Stefania D’Angelo e l’operatore Maurizio Marchese. La domenica anche l’ornitologo Antonino Barbera ha accompagnato il gruppo per il riconoscimento delle varie specie osservate.

Nei due giorni sono state effettuate due lunghe passeggiate sulle sponde dei meravigliosi laghi carsici ricchi di ecosistemi dinamici come solo le zone umide sanno offrire. Una grande quantità di anatidi, oltre a falchi di palude, poiane, gheppi e altri rapaci hanno allietato la due giorni trascorsa tra la natura e la biodiversità.

Gorghi Tondi fa parte dei gioielli naturalistici gestiti in Sicilia dal WWF Italia e insieme alle altre tre riserve di Capo Rama, Saline di Trapani e Torre Salsa fanno parte delle Oasi del WWF, ambienti unici, preziosi che vanno assolutamente tutelati e protetti per dare la possibilità alle prossime generazioni di osservare ancora gli ambienti geologici, la flora e la fauna endemica di queste straordinarie zone.

Coma OA Sicilia Nord Occidentale ci auguriamo che queste riserve aumentino di numero e oltre ad essere mantenute e curate, vanno gestite sempre al meglio come il WWF fa da anni con sacrificio e passione. Le Riserve sono e saranno fonte di ricchezza per i territori che le ospitano e un valore aggiunto per tutti coloro che operano nei territori come ad esempio la Cantina Gorghi Tondi che nella giornata di Sabato ha fatto visitare la propria struttura ai soci presenti.

Alle visite, oltre al Vicepresidente della OA, Giorgio De Simone, presente anche il delegato regionale, Pietro Ciulla.

L’impegno per il WWF locale è promuovere e tutelare sempre più queste riserve e si augura che altre se ne possano aggiungere affinché non vadano persi irrimediabilmente territori di unica e straordinaria bellezza.

Segue report fotografico della due giorni.