Escursione: Sentiero Argomazet, il bosco della RNO Serre della Pizzuta

Escursione di Domenica 19 gennaio 2020

Riserva Naturale Orientata Serre della Pizzuta:  Sentieri Argomazet e Pozzillo

Referente escursione: Giorgio De Simone (331 603 1490)

Riferimento per gli appuntamenti: Pietro Ciulla (338 1864718)

Difficoltà: Facile con brevi tratti di sentiero roccioso  

Lunghezza del percorso: 12 Km circa

Tipo di suolo: sentieri forestali, stradelle sterrate e tratti di terreno naturale e roccioso

Tempo di percorrenza: 6 ore tra cammino e soste

Dislivello: 300 m. circa

Appuntamento: Via Ernesto Basile, piazzale antistante fermata metro’ Orleans ore 8.15 con partenza ore 8.30 Non occorre prenotazione.  Partecipa chi si presenta all’appuntamento.

Mezzi: per il raggiungimento del punto d’inizio dell’escursione useremo le auto private, le spese di viaggio verranno condivise fra gli occupanti di ogni singola auto (percorso auto a/r circa 42 km)

Spese di viaggio: Le spese di viaggio verranno condivise fra gli occupanti di ogni singola auto

Colazione: Al sacco, a carico di ogni partecipante (non dimenticare la provvista d’acqua)

Attrezzatura e Abbigliamento: Abbigliamento adatto alla stagione. K-WAY e felpa consigliati. Sono necessari scarponi da escursionismo senza i quali non si potrà partecipare. Portare anche scarpe di ricambio per poterle indossare a fine escursione ed evitare così di sporcare l’auto nella quale si è ospiti. Consigliati bastoncini da trekking.

Contributo: Non Soci 5 Euro – Soci 3 Euro. Il contributo comprende l’assicurazione contro infortuni.

Data la presenza di fauna selvatica e trattandosi di RNO NON E’ CONSENTITO PORTARE ANIMALI A SEGUITO


Meteo Piana degli albanesi

Descrizione e Programma:

La RNO Serre della Pizzuta (414 ettari) è una riserva gestita, dalla sua fondazione nel 1998, dall’Azienda Foreste Demaniali della Regione Siciliana. La riserva comprende i rilievi carbonatici di Argomezit (m 1030), Garrone (1123), Carpineto (1188), Xeravulli (1244), Pizzuta (m 1333) Maja e Pelavet (m 1279).

Nell’ambito della riserva sono presenti due cavità, grotte di notevole valenza geologica e naturalistica, la Grotta del Garrone, e lo Zubbione, quest’ultima una delle grotte più suggestive e profonde di Sicilia, motivo per cui esiste la RNO.

Da Palermo in auto percorreremo la SS 624 Palermo/Sciacca uscendo ad Altofonte quindi SP5 per Piana degli Albanesi. Dopo circa 500 mt dal ristorante “La montagnola” parcheggeremo le auto.

Partendo dal sentiero forestale Argomazet, che inizia dalla SP5, ci inoltreremo nel bosco di Cozzo del Campanaro e poi in salita progressiva fino a Portella del Pozzillo a 900 mt circa che separa la Moarda dal Carpineto, dove ci affacceremo sul versante nord sulla valle dell’Oreto, e le Coste del Carpineto quindi ritornando dal sentiero Pozzillo ad anello sempre sotto il bosco ci dirigeremo verso Monte Argomezit (1030) e Maja e Tulit (997), ritorneremo al Cozzo del Campanaro (980) dove in zona ci fermeremo alla casa forestale per la colazione al sacco.

Quindi faremo un ulteriore circuito ad anello prima in discesa e poi in salita per arrivare alla sorgente Villano che sgorga dal suolo !

Incontreremo case forestali, pagliai, grotte… e i giardini Argomazevet. 

Quasi tutto il percorso è sottobosco.

Quindi rientreremo da un sentiero molto ripido in discesa verso la SP5 quindi alle auto (ingresso sentiero-auto circa 500 mt su strada).

In base al meteo e al gruppo si potrebbe effettuare il circuito al contrario e comunque se le condizioni meteo sono avverse si può annullare o effettuare altro percorso.

Si rientra a Palermo intorno alle ore 17:00

Modalità di gestione delle escursioni: clicca qui

1) Per ogni escursione si chiederà a tutti i partecipanti un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa. In pratica si chiederà ai soci un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 1 €, pertanto l’importo complessivo per i soci sarà pari a 3 Euro (2 € per l’assicurazione, 1 € per il contributo aggiuntivo). Ai non soci si chiederà un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 3 €, pertanto l’importo complessivo per non i soci sarà pari a 5 Euro (2 € per l’assicurazione, 3 € per il contributo aggiuntivo). Per i partecipanti età fino a 12 anni non è richiesto alcun contributo al WWF ma solamente la quota assicurativa di 2 €.
Occorrerà che i partecipanti diano i loro dati anagrafici se non già in possesso del WWF, questi serviranno per formalizzazione della copertura assicurativa.

Gli spostamenti verso il luogo d’inizio delle escursioni avverranno con le auto dei partecipanti che vorranno metterle a disposizione. Il WWF Sicilia Nord Occidentale non garantisce pertanto il trasferimento verso il luogo d’inizio dell’escursione ai partecipanti che non saranno riusciti a trovare un posto nelle auto disponibili.

Si cercherà di viaggiare a pieno carico di passeggeri per evitare inutili sprechi di carburante.

Il proprietario di ogni singola auto concorderà con i passeggeri ospitati l’entità del rimborso carburante dovutogli, quindi ogni partecipante avrà l’onere di un’ulteriore quota aggiuntiva “carburante” oltre il contributo al WWF e la quota assicurativa, da devolvere direttamente all’autista dell’auto in cui è ospitato.

Rispondi