RIFIUTI ZERO: LE PROPOSTE DI WWF E LEGA AMBIENTE

LE PROPOSTE DI WWF LEGAMBIENTE E RIFIUTI ZERO PER SUPERARE LA CRISI DELLA RACCOLTA RIFIUTI IN SICILIA

Abbiamo chiesto una audizione alla Commissione che sta mettendo a Punto il Piano e spedito un documento con le nostre proposte per evitare una drammatica crisi ambientale.

Qui il testo della richiesta di audizione

Legambiente – Rifiuti Zero – WW F

All’Ing. R. Saverino, Segretario della Commissione di revisione del Piano Rifiuti
Alla Direzione Generale Dipartimento dell’Acqua e dei Rifiuti

Assessorato dell’Energia e dei Servizi di Pubblica Utilità – Regione Siciliana
p.c. Presidenza Regione Siciliana

Ill.mi Signori

Le sottoscritte Associazioni, in vista della prossima definizione del nuovo Piano Rifiuti in Sicilia, ormai da troppo tempo atteso dopo la bocciatura da parte della UE del precedente Piano, chiedono di essere ricevute in audizione perché possano esprimere il loro parere sulle direttive, sulle azioni e sul cronoprogramma del Piano.

Non sfugge alla vostra attenzione l’importanza di ascoltare il parere delle parti sociali e delle associazioni ambientaliste su un tema che coinvolge la vita quotidiana di tutti i cittadini siciliani, oggi in gran parte sottoposti ad un notevole stress dovuto al pessimo funzionamento della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti. A questo si aggiungono le confuse notizie riportate dalla stampa sulle scelte che la Commissione e il Governo sono in procinto di prendere.

Vogliamo solo ricordare che la direttiva UE 98/2008 impone obblighi di raggiungere obiettivi nel 2020 da cui la Sicilia è drammaticamente lontana.

Restiamo in attesa di un sollecito riscontro alla presente e porgiamo distinti saluti.

Mimmo Fontana Presidente Legambiente Sicilia
regionale@legambientesicilia.com 3295930945

PaoloGuarnaccia Presidente ReteRifiutiZero Sicilia
paolo.guarnaccia@gmail.com 3293244211

Pier Francesco Rizza Presidente WWF Sicilia
sicilia@wwf.it 3358333043

Palermo 9 dicembre 2010

Il documento è visibile su questo sito archivio documenti-rifiuti

Rispondi