ORGANIZZAZIONE DI VOLONTARIATO

Rinnovato il consiglio direttivo del sodalizio

Il 21 luglio scorso si sono chiuse le operazioni di voto per il rinnovo del consiglio direttivo del WWF Sicilia Nord Occidentale scaturite sia a seguito della decadenza naturale del vecchio consiglio che dell’approvazione del nuovo statuto sociale.

Le operazioni di voto, decise nell’assemblea del 7 luglio scorso, sono state svolte in tre differenti giornate affinché i soci avessero più possibilità di voto e anche in ottemperanza delle norme vigenti in tema sanitario.

La commissione elettorale, nominata sempre durante l’assemblea del 7 luglio, ha visto la partecipazione dei soci non candidati: Manco Cannioto (Presidente), Salvo Incrapera, Caterina Maniscalco, Enza Siino, Roberto Mandalà.

Le operazioni di voto si sono svolte presso la sede del WWF Sicilia in Via Malaspina 27 a Palermo nelle giornate del 9 luglio, 19 luglio e 21 luglio.

La scheda elettorale prevedeva la presenza di 9 candidati con la possibilità di votarne fino a 7, ovverpo la consistenza del nuovo consiglio direttivo, decisa sempre nell’ assemblea dell’ottobre 2020.

Durante le tre giornate hanno votato 42 soci sui 94 aventi diritto, quindi percentualmente hanno votato il 45% dei soci. C’è da considerare che alcuni soci non hanno potuto votare perché lontani dalla sede o non presenti nei giorni della votazione e lo statuto non prevede deleghe per le operazioni di voto per il rinnovo delle cariche.

Ecco i risultati della votazione:

PIETRO CIULLA (Presidente e consigliere uscente): 42 voti

GIORGIO DE SIMONE: 34

MARCELLA RIZZO: 32

GIANNI ENEA: 30

LINO CAMPANELLA: 27

FRANCESCA CIRRINCIONE: 24

MIMMO VALENTI: 22

FRANCESCO PALAZZO: 20

VITO BRUNETTO: 6

Risultano pertanto eletti al nuovo consiglio i soci: Ciulla, De Simone, Rizzo, Enea, Campanella, Cirrincione, Valenti.

Il nuovo consiglio si riunirà, come da statuto, martedì 27 luglio per eleggere il nuovo presidente.

Si ringraziano tutti i soci, sia che hanno partecipato attivamente allo svolgimento di questo importante momento sociale sia chi non è potuto intervenire.