FASE 2: appello del WWF ai sindaci della fascia costiera nord occidentale

Si riporta di seguito appello del WWF Sicilia Nord Occidentale ai Sindaci della fascia costiera della Sicilia Nord Occidentale, territorio di competenza dell’associazione. 

Egregio Sig. Sindaco,

allego alla presente un appello ai cittadini da noi elaborato a seguito di alcune osservazioni sul comportamento di alcuni di essi durante “l’euforica” fase 2 post covid di questo fine settimana. L’appello sarà diffuso i nostri canali media e con esso vogliamo dare un contributo verso il corretto comportamento da parte dei cittadini.

Siamo preoccupati per la superficialità con cui vengono adottate le norme di distanziamento da parte di tante persone e anche per il pericoloso aumento dei rifiuti di plastica dovuto all’utilizzo di mascherine e guanti monouso, per altro tante volte usate in modo non corretto, che, se abbandonati nell’ambiente e quindi non correttamente conferiti, senza dubbio determineranno un aumento dell’inquinamento ambientale, alla faccia dei buoni propositi manifestati durante la chiusura fase 1, quando tutti avevamo assistito ad un inaspettato rifiorire delle natura.

Nell’appello facciamo riferimento anche alle Amministrazioni Comunali, affinché adottino efficaci ed immediati provvedimenti per frenare i comportamenti irresponsabili e incivili e si adoperino per aumentare i contenitori di conferimento dei rifiuti.

Approfittiamo dell’occasione anche per allegare un report dove viene spiegato quanto errata può essere la sanificazione delle superfici pubbliche, in particolar modo le spiagge, con sostanze contenenti ipoclorito di sodio, un uso indiscriminato di queste sostanze porterà un indubbio inquinamento, senza per altro risolvere il problema della lotta al covid.

La ringrazio per la sua attenzione e le porgo i migliori saluti

Pietro Ciulla

Presidente WWF Sicilia Nord Occidentale

http://www.wwfsicilianordoccidentale.it/wp-content/uploads/2020/05/appello-a-non-sporcare.pdf

http://www.wwfsicilianordoccidentale.it/wp-content/uploads/2020/05/sanificazione-spiagge-def.pdf

 

 

PlasticFree: domenica 19 ad Aspra raccolta plastica ed educazione ambientale in spiaggia

Proseguono gli appuntamenti per sensibilizzare i cittadini al problema della plastica in mare e non solo.

Il Progetto Natura #PlasticFree del WWF Italia da anni ha lo scopo di liberare le spiagge e il mare dalla devastante presenza della plastica, il Ministero dell’Ambiente ha dato il patrocinio gratuito all’utilizzo del logo nelle nostre locandine e nei cartelli che installiamo nelel spiagge simbolicamente “liberate” dal flagello plastica.

Domenica 19 maggio, insieme a varie associazioni di Aspra, faremo attività di pulizia e di sensibilizzazione dalle 9:30.

Appuntamento con soci, simpatizzanti e cittadini pressolo scalo di ponente, ad Aspra, dove ci sono le barchette dei pescatori.

Oltre alla spiaggetta dello scalo, saremo sul lungomare, e nelle spiagge delle capannelle e della colonia (zona distributore di benzina).

Associazioni partecipanti: Wwf Sicilia Nord Occidentale, Clean World, Gli Amici Di Mafema , Consulta giovanile di Bagheria, Gre Bagheria,Assorider Se. Bagheria, Associazione Pro Infanzia Margherita Visconti.

Sono stati invitati a paretcipare anche gli istituti scolastici di Bagheria.

Per info e dettagli Lino Campanella , coordinatore Natura PlasticFree WWF Sicilia Nord Occidentale – Cell. 324 834 3170 (Anche WhatsApp)

PlasticFree: ad Aspra oltre 50 volontari tra soci WWF, associazioni e cittadini

“Siamo pienamente soddisfatti del risultato ottenuto: oltre 50 volontari impegnati, tra soci e cittadini, oltre 50 sacchi grandi riempiti di ogni tipo di materiale in maggioranza PLASTICA AD USO ALIMENTARE, dalle cannucce ai contenitori di alimenti, bottiglie di tutte le misure, non sono mancati copertoni di auto, sedie e pezzi grandi di plastica dura tipo ABS. Vari metalli e una immensità di cicche di sigaretta. Vetro in minor misura del previsto. E’ stata fatta anche una raccolta in mare con sub di un diving locale, recuperate sedie, spiaggine, pezzi di ombrelloni, cassette di legno, scarpe, abbigliamento vario. E’ stata fatta la separazione per tipologia di rifiuto.”

Ha evidenziato il Presidente Pietro Ciulla, che ringrazia le associazioni locali che hanno partecipato

“Grazie anche a tutte le associazioni locali che hanno aderito e alla Pro-Loco che ha voluto ricordare l’evento consegnando una targa ricordo al WWF Sicilia Nord Occidentale.”

Di seguito le foto dell’evento