WWF PALERMO SUL TRAFFICO ILLEGALE DI ANIMALI

COMUNICATO STAMPA DEL WWF PALERMO SUL TRAFFICO ILLEGALE DI ANIMALI
“FENOMENO DA AZZERARE”

L’associazione ambientalista soddisfatta dopo il blitz che ha portato al sequestro di 400 volatili di specie protetta venduti abusivamente al mercato Ballarò.

PALERMO, 2 dicembre 2014 – Animali venduti come merce per un giro d’affari globale che ha raggiunto i 23 miliardi di dollari all’anno. Sono i numeri di “Crimini di natura”, la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi del Wwf contro tutte le forme di bracconaggio e traffico di specie protette.

Per ribadire l’importanza di provvedimenti volti a contrastare il mercato illegale di animali, il Wwf Palermo ha espresso apprezzamento per il recente blitz delle forze dell’ordine che, lo scorso 30 novembre, ha portato al sequestro di quasi 400 tra cardellini, verzellini e pettirossi nel mercato Ballarò, a Palermo, riaccendendo i riflettori sul problema della vendita abusiva e del maltrattamento di animali in città.

“Il Wwf Palermo – rende noto l’associazione ambientalista – ha più volte segnalato alle sedi competenti il persistere di questo fenomeno e prende atto con soddisfazione
dell’interessamento delle autorità preposte. Auspichiamo che queste operazioni facciano parte di un organico e metodico piano d’interventi che alla fine porterà all’azzeramento completo di questo tipo d’illegalità”.

L’ultimo blitz al mercato Ballarò risaliva al marzo 2013, quando furono sequestrati oltre 350 cardellini e denunciate quattro persone.

OPERAZIONE DI SEQUESTRO FAUNA SELVATICA

OPERAZIONE DI SEQUESTRO FAUNA SELVATICA DOMENICA 10 MARZO 2013
350 cardellini sequestrati e liberati nel Parco Uditore

Alle ore 8.30 è stata effettuata un’importante operazione a cura della CITES Servizio 8° del Corpo Forestale Regione Sicilia e della POLIZIA di STATO, Commissariato Stazione Oreto.

L’operazione è stata effettuata nel MERCATO di BALLARO’ , dove ogni domenica si svolge alla luce del sole la vendita illegale dei cardellini, alla quale hanno assitito due nostre socie, una guardia e una aspirante guardia venatoria.

E’ stato un forte colpo per i venditori perché sono stati sequestrati tutti i cardellini presenti nella piazza che orientativamente saranno stati circa 350

Vi erano anche ibridi di cardellini con canarini, alcuni verzellini fanelli e un parrocchetto.
Nel dicembre 2012 la nostra sezione WWF Palermo assieme alla LIPU Sezione Palermo aveva provveduto a fare un esposto denuncia alle Autorità competenti per porre fine a questo increscioso commercio.

Un plauso particolare va alla CITES di Palermo e al Commissariato P.S. Stazione Oreto di Palermo per l’imponente operazione.

LIBERI I CARDELLINI SEQUESTRATI A MONREALE

Decine di cardellini e quattro coniglietti sono tornati nel loro habitat.

Sabato 23 febbraio 2013 personale del Corpo Forestale Regionale Servizio CITES ha liberato nelle campagne di San Cipirrello 40 cardellini sequestrati presso l’abitazione di un pensionato di Monreale e quattro coniglietti di cattura provenienti dal sequestro fatto nella fiera non autorizzata di San Cipirrello del 17 febbraio 2013. Purtroppo alcuni cardellini, debilitati dalle estreme condizioni in cui sono stati tenuti, non hanno avuto la forza di volare via.

Alla liberazione erano presenti il Responsabile del CENTRO RECUPERO FAUNA SELVATICA DELLA LIPU Dott Giovanni Giardina e alcuni attivisti del WWF SEZIONE DI PALERMO.

Da alcuni anni gli attivisti del WWF Palermo contrastano con esposti e denunce il mercato illegale dei cardellini venduti nel famoso mercato di Ballarò di Palermo; tuttavia la vendita illegale continua ogni domenica al mercato nonostante i frequenti interventi delle forze dell’ordine e dell’Autorità Giudiziaria. Chiediamo uno sforzo maggiore alle autorità preposte per debellare definitivamente questo traffico illegale nella nostra città.

Potete vedere i video della liberazione su youtube.

[youtube]wtoiUC2ZgOY[/youtube]

Cardellini

[youtube]YC81r3IeCZo[/youtube]

Coniglietti