WWF: presso Libera Terra il 13 aprile seminario su AgroEcologia e Agricoltura Sostenibile

AgroEcologia e Agricoltura Sostenibile, dal seme alla tavola
Seminario su #Agricoltura, #Ecologia, #Alimentazione e #Socializzazione

Sabato 13 Aprile 2019 Ore 17.00 – 19.30 presso Libera Terra – Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità, Piazza Castelnuovo 13 Palermo

Il seminario di #AgroEcologia e Agricoltura #Sostenibile si propone di trasmettere maggiore consapevolezza sulla necessità e utilità sempre più impellente di andare verso un sistema di produzione agricolo sostenibile e compatibile con l’ambiente e i sistemi ecologici in generale, condizione indispensabile per la salvaguardia del pianeta e della salute dell’uomo.

È, quella attuale, un’agricoltura che tenga conto di questi presupposti?

Quanto influisce sulla qualità nutrizionale degli alimenti ?

Organizzato da Wwf Sicilia Nord Occidentale in partenariato con Coltivare bio naturale

Apertura dei lavori:

Pietro Ciulla
Presidente WWF Sicilia Nord Occidentale

Interverranno:

Tommaso La Mantia
Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali Università degli studi di Palermo
“Importanza degli Agro-ecosistemi per la conservazione della biodiversità”

Luigi Rotondo
Presidente dell’associazione Coltivare bio naturale
“La tecnica Bio Naturale per un’Agricoltura Sostenibile”

Vincenzo La Mantia
Progettista terzo settore
“Agricoltura Bio Naturale a vantaggio dello svantaggio”

Francesco Paolo Palazzo
Biologo Nutrizionista
“Dalla terra alla tavola: le basi di una sana nutrizione”

Francesca Cerami
Psicologa esperta nella progettazione
“La Dieta Mediterranea”

Si ringrazia l’Associazione Libera di Palermo per aver messo a disposizione la sala per il Seminario

Ninuzzo è libero: il gheppio curato e guarito è tornato nel suo territorio

Oggi il Wwf Sicilia Nord Occidentale nell’ambito del programma di conoscenza del territorio e delle eccellenze in ambito biologico ha visitato l’azienda agricola Orto Di Nonno Nino. Si sono visitate le serre in cui vengono coltivate piantagioni di banani e frutti esotici biologici siciliani come la papaya, mango, frutto della passione. Ma anche sperimentazioni come il caffè, l’annona e altre coltivazioni in fase sperimentale.

La giornata è proseguita visitando una area che è a rischio degrado ambientale in quanto è stata destinata ad area di smaltimento dei rifiuti. Insieme alle altre associazioni come il Comitato per la Salvaguardia del Territorio di Paterna – Zucco e l’associazione San Cataldo Baia Della Legalità il cui presidente Francesco Loria ha denunciato il pericolo di grave degrado ambientale che metterebbe in pericolo le aziende e gli abitanti della zona qualora la discarica venisse attivata. La linea del WWF è chiara come dichiarato dal nostro presidente della OA Sicilia N.O. Pietro Ciulla: la Sicilia non ha bisogno di altre discariche ma di una seria e spinta raccolta differenziata.

Infine è stato rimesso in libertà il gheppio salvato per caso da Rosolino Palazzolo ovvero proprio il responsabile dell’azienda e curato presso il Centro Recupero Fauna Selvatica di Ficuzza diretto da Giovanni Giardina che non è potuto intervenire. Grazie a Giovanni Cumbo referente della Lipu Sezione Di Palermo “NINUZZO”, così amichevolmente chiamato il gheppio, ha ritrovato la libertà tra gli applausi degli oltre 50 intervenuti all’evento.

Una giornata che ha visto premiata anche la piccola Federica Loria che a soli 11 anni si è distinta per l’amore per la natura e l’ambiente. Il presidente Pietro Ciulla ha consegnato un attestato di merito e omaggiato una tessera annuale di socia junior del WWF !

Si ringraziano tutti gli intervenuti.

Ninuzzu, un Grillaio trovato a Terrasini sarà liberato Sabato dal WWF presso un’azienda agricola biologica

Il Wwf Sicilia Nord Occidentale organizza una giornata dedicata all’agricoltura biologica visitando l’azienda Orto Di Nonno Nino a Terrasini.

Nell’ambito della visita verranno presentate le coltivazioni biologiche curate dall’azienda. E’ possibile acquisto in loco di frutta, verdura e prodotti della filiera agroalimentare a chilometro zero.

Verrà quindi effettuata una breve passeggiata per visitare una area nei pressi dell’azienda che rischia di diventare una discarica di rifiuti dei paesi vicini e che adesso è un polmone naturalistico di inestimabile valore ambientale.

Infine prima dei saluti verrà liberato “Ninuzzo”, un grillaio (Falco naumanni) tratto in salvo qualche settimana fa a Cinisi proprio dal titolare dell’azienda Palazzolo Rosolino e portato dal Wwf Sicilia Nord Occidentale al centro recupero della Lipu di Ficuzza dove è in cura.

L’azienda donerà parte dell’incasso della giornata appunto al Crrfs Lipu Ficuzza dove vengono curati gli animali selvatici della Sicilia occidentale e che rischia la chiusura per mancanza di fondi.

La partecipazione è libera senza alcun costo se non eventuale passaggio auto da corrispondere al conducente del mezzo in cui si è ospiti. Non è necessaria prenotazione. Partecipa chi si presenta agli appuntamenti prefissati. (Vedi sotto)

Raduno per Sabato 24 novembre ore 09:30 parcheggio nuovo centro commerciale LIDL di Viale Regione Siciliana angolo Via P.pe di Paternò.
Chi vuole può recarsi direttamente all’Orto di Nonno Nino. Per arrivare basta uscire allo svincolo autostradale di Montelepre e girare subito a destra, si percorrono non più di 600 mt e si arriva all’azienda agricola.