Educazione ambientale: parte il progetto per le scuola Eco Insieme

Parte #EcoInsieme il progetto didattico per tutte le scuole di ogni ordine e grado del Wwf Sicilia Nord Occidentale . 

Progetto didattico su: salvaguardia dell’ambiente e tutela del nostro territorio, raccolta differenziata e riciclo dei materiali, riduzione dei rifiuti e consumo critico, cambiamenti climatici e futuro del Pianeta…

Info: wwfsicilianordoccidentale@hotmail.com
Info : 347.3802008

SIT-IN PER IL PARCO VILLA TURRISI, WWF: “APRIRE IL PRIMO NUCLEO”

Manifestazione sabato 13 maggio alle 10 in via Leonardo Da Vinci. Cittadini e associazioni si incontreranno per chiedere all’amministrazione la libera fruizione delle aree verdi comunali.

Una manifestazione per l’apertura al pubblico di un primo nucleo dell’ex Villa Turrisi. Sabato 13 maggio, alle 10, in via Leonardo Da Vinci, nel tratto compreso tra via Politi e via Ruggeri, cittadini e associazioni si incontreranno per chiedere ancora una volta all’amministrazione di Palermo, la libera fruizione delle aree verdi comunali presenti all’interno del perimetro dell’ex Villa Turrisi. La previsione è quella di trasformare l’area, un polmone verde di 25 ettari ad ovest della città, in un vero e proprio parco urbano.

Il Wwf Sicilia Nord Occidentale aderisce e collabora all’organizzazione di questa manifestazione, indetta dall’Associazione Parco Villa Turrisi, insieme a diverse associazioni, per sensibilizzare il Comune alla valorizzazione del bene, ed in particolare per chiedere la riconversione dell’ex tracciato ferroviario Palermo-Camporeale in un parco lineare “greenway”, che colleghi Palermo a Monreale, valorizzando ulteriormente l’itinerario arabo-normanno.

Dal 2006 il Wwf è sempre stato in prima linea per tutelare l’area verde della ex Villa Turrisi – ha sottolineato Pietro Ciulla, presidente del Wwf Sicilia Nord Occidentale – ed ha sempre pienamente appoggiato le richieste dei cittadini della zona che si sono costituiti in associazione per cercare di risolvere questo problema. Per la vastità dell’area interessata, per l’importanza che essa assume e per il fatto che costituirebbe un tassello fondamentale di un ‘corridoio ecologico’ più vasto, il problema di Villa Turrisi assume una valenza cittadina. Saremo quindi ancora una volta presenti alla manifestazione di sabato per chiedere di sbloccare l’iter di questa vicenda.

Parteciperanno alla manifestazione, l’associazione Parco Villa Turrisi, il comitato di AddioPizzo, Libera Palermo, Salvare Palermo, il comitato Bonafede-Russia, Italia Nostra, Parco della Salute, e Fiab.

Il 13 maggio a Villa Turrisi – dichiara Grazia Bommarito, presidente dell’Associazione Villa Turrisi – si festeggia già da 20 anni una festa di quartiere nata per celebrare l’apertura di una piccola area verde. Vogliamo che questa giornata simbolica coincida con l’apertura di una prima piccola porzione del futuro Parco Villa Turrisi.

Comunicato dell’Associazione Parco di Villa Turrisi: Comunicato_Insieme_per_difendere_cio_che nostro

Il WWF partecipa a: “Esperienza Insegna” convegno sull’Ambiente organizzato da UNIPA

Questa del 2017 è la decima edizione di “Esperienza inSegna”: un luogo aperto dall’Università di Palermo per incontrarsi, divertirsi, incuriosirsi su temi ed esperienze scientifiche.

Una settimana di riflessione e di dibattito su “Ricerca scientifica, innovazione tecnologica e prospettive nell’insegnamento delle scienze” per rinnovare l’insegnamento e per orientare i giovani, realizzato a cura del Professore Carmelo Arena.

La sede sarà anche quest’anno l’Università degli Studi di Palermo, viale delle Scienze, Complesso polididattico – edificio 19.

Il tema di questa edizione è l’Ambiente.

Il WWF partecipa con la conferenza “Mediterraneo sotto assedio” del dott. Franco Andaloro, responsabile del WWF per la regione Sicilia e Direttore di Ricerca ISPRA, Istituto Superiore per la protezione e la ricerca ambientale, lunedì 20 alle 9,30; e con una mostra che sarà esposta tutti i giorni dalle 9 alle 13.