WWF: Gruppo Conca d’Oro, un anno di impegno per l’ambiente nella nostra città.

Share

Giuseppe Casamento, team leader del gruppo di lavoro  “Conca d’Oro”, comunica una breve sintesi delle molteplici attività svolte durante questo 2017.

Un grazie a Giuseppe e a tutti i componenti.

WWF – OA SICILIA NORD-OCCIDENTALE GRUPPO “CONCA D’ORO”
(Gruppo di lavoro per la tutela ambientale della Conca d’Oro)

  • Marisa Battaglia
  • Pino Casamento
  • Pietro Ciulla
  • Giovanna Tiziana Maida
  • Caterina Maniscalco
  • Maria Luisa Marchetta
  • Felice Pavone

Sintesi lavori 2017

1 – PASSEGGIATE NELLA CONCA D’ORO – 2017

Già nel corso dell’anno il progetto “Passeggiate nella Conca d’Oro” si è sdoppiato in due sezioni: quello delle “passeggiate” e quello delle “visite”.

Ciò in seguito alla realizzazione, in data 11 novembre 2017, della visita all’impianto RAP di Bellolampo per il trattamento meccanico e biologico dei rifiuti (TMB).

Si è trattato di una visita ad un impianto, non aperto al pubblico, di un’azienda municipalizzata che gestisce un settore di servizi fondamentali per il mantenimento dell’igiene nella città. Visita quindi ad un sito assimilabile ad un impianto industriale, dove i rifiuti indifferenziati vengono opportunamente vagliati, selezionati e recuperati a seconda del tipo di materiale, con la parte umida che viene sottoposta a trattamento biologico al fine della stabilizzazione prima del collocamento in discarica. Visita infine, che non ha comportato alcuna passeggiata preliminare o interna al sito.

Diversamente le altre passeggiate realizzate nel corso dell’anno 2017 sono state caratterizzate da percorsi a piedi, di differente difficoltà, esterni e/o interni al sito oggetto di visita.

La prima delle tre passeggiate realizzate, quella del 4/2 alla “Tenuta Favarella”, guidata dal prof. Giuseppe Barbera, ha comportato una camminata di circa 4 km, con un breve percorso esterno e un più lungo ma facile percorso all’interno di un terreno agricolo privato dove sussiste la coltura degli agrumi, degli ulivi e di fichidindia a testimonianza del paesaggio agrario e della produttività della Conca d’Oro, ora in gran parte perduti.

La seconda passeggiata, quella del 31 marzo alle Sorgenti del Gabriele, guidata dal prof. Carmelo Nasello, è stata realizzata con un percorso esterno allo stabilimento, allo scopo di far conoscere la storia del territorio attraversato (che era “Riserva reale” dei Borboni) oltre a brevi percorsi all’aperto, interni all’area gestita dall’AMAP (azienda municipalizzata degli acquedotti palermitani), area in cui insistono sia il gruppo di sorgenti naturali, sia gli impianti per la potabilizzazione dell’acqua.

La terza passeggiata, quella del 25 novembre al Fiumelato di Meccini, è stata un omaggio al nostro unico fiume: il Fiume Oreto, nostro perché di noi Palermitani, unico perché gli altri piccoli fiumi prima esistenti nel nostro territorio sono stati modificati dall’uomo, subendone la “tombatura”, la canalizzazione, la deviazione. In pratica dei vecchi fiumi palermitani sono rimasti l’Oreto, che scorre interamente nella Conca d’Oro attraversandola centralmente e l’Eleuterio, che però è palermitano solo perché 4 dei suoi circa 36 km segnano il confine orientale della Conca d’Oro.

Invero la passeggiata al Fiumelato, guidata dal prof. Carmelo Nasello, è stata una vera e propria escursione, con un percorso a piedi lungo circa 6 km, con tratto urbano e tratto periferico di avvicinamento, e con un ben più impegnativo percorso nell’alveo sia per la discesa al fondovalle e successiva risalita, sia per la progressione lungo l’accidentato e asciutto greto del torrente. Però è stata un’escursione di breve durata, terminata entro le ore 13, perciò l’abbiamo considerata passeggiata.

2 – ESCURSIONI NELLA CONCA D’ORO – 2017

Per le escursioni nella Conca d’Oro il nostro Gruppo ha programmato, e realizzato in data 5 marzo 2017, l’escursione a Monte Pellegrino, guidata dal prof. Cipriano Di Maggio. Partendo da Piazza Niscemi si è attraversato il Parco della Favorita, si è salito per la Valle del Porco, si è poi compiuto un lungo giro sul vasto altopiano del monte, giungendo fino allo Zubbio della Perciata, pozzo carsico comunicante con la sottostante Grotta dell’Addaura 1a, infine si è disceso per la scala della Rufuliata.

Altre escursioni della Conca d’Oro sono state organizzate e realizzate dal Gruppo di Escursionismo.

3 – PASSEGGIATE PER LE VIE DEI TESORI – 2017

Tre le passeggiate realizzate per le Vie dei Tesori: la passeggiata ad Acqua dei Corsari per la visita del Teatro del Sole, quella a Vergine Maria, fra tonnara, spiaggia e Cimitero degli Inglesi, e quella all’Addaura, dall’Istituto Roosevelt a Punta Priola. Una quarta passeggiata era prevista a Sferracavallo per la visita della Riserva Naturale di Capo Gallo lungo i percorsi litoranei, ma è stata annullata per il segnalato pericolo di caduta massi dalle strapiombanti pareti dell’importante sito naturalistico.

Pino Casamento – dicembre 2017

Print Friendly, PDF & Email

Permanent link to this article: http://www.wwfsicilianordoccidentale.it/news/wwf-gruppo-conca-doro-un-anno-impegno-lambiente-nella-nostra-citta/

Lascia un commento