Trekking nel Bosco della Ficuzza

Share

Escursione di Domenica 3 Febbraio 2019

Riserva naturale orientata Bosco della Ficuzza, Corleone

Referente escursione: Vittorio Cangelosi (329 629 2669)

Riferimento per gli appuntamenti: Pietro Ciulla (338 186 4718)

Difficoltà: facile. 

Lunghezza del percorso: 13 Km circa

Tipo di suolo:  sentieri forestali, carrareccia e tratti di terreno naturale

Tempo di percorrenza: 6h30m circa tra cammino e soste

Dislivello: 200 m salita e 200 m discesa circa (quota massima 870 m, quota minima 670)

Appuntamento: Via Ernesto Basile, piazzale antistante fermata metro Orleans, Palermo ore 8.15 partenza ore 8.30. NON NECESSITA PRENOTAZIONE. PARTECIPA CHI SI PRESENTA ALL’APPUNTAMENTO.

Mezzi: per il raggiungimento del punto d’inizio dell’escursione useremo le auto private, le spese di viaggio verranno condivise fra gli occupanti di ogni singola auto (percorso auto a/r circa 90 km circa)

Spese di viaggio: Le spese di viaggio verranno condivise fra gli occupanti di ogni singola auto (3 euro circa a persona) 

Colazione:  Al sacco, a carico di ogni partecipante (non dimenticare la provvista d’acqua)

Attrezzatura e Abbigliamento: Abbigliamento adatto alla stagione. Sono necessari scarponi da escursionismo senza i quali non si potrà partecipare all’escursione. Portare anche scarpe di ricambio per poterle indossare a fine escursione ed evitare così di sporcare l’auto nella quale si è ospiti. Consigliati bastoncini da trekking. Non è un percorso adatto ai cani di media/grossa taglia.

Contributo: Non Soci 5 Euro – Soci 3 Euro. Il contributo comprende l’assicurazione contro infortuni.


Meteo Marineo

Descrizione e Programma:

Il Bosco della Ficuzza è il più esteso bosco della Sicilia Occidentale, è una Riserva protetta e un sito ZPS (Zona Protezione Speciale) identificato col il codice “ITA020048 Monti Sicani, Rocca Busambra e Bosco della Ficuzza”. Il bosco è anche un SIC (Sito Interesse Comunitario) “ITA020007 Boschi Ficuzza e Cappelliere, Vallone Cerasa, Castagneti Mezzojuso”.

Tralasciando le informazioni storiche e limitandoci a quelle naturalistiche, si tratta di una delle aree boscate di maggiore pregio naturalistico-ambientale del Palermitano, con vari aspetti di vegetazione peculiari, nel cui ambito è rappresentato un elevato numero di specie vegetali endemiche o rare. Nel territorio sono presenti anche impianti di riforestazione di particolare interesse paesaggistico, come nel caso dei castagneti di Mezzojuso e dei frassineti di Ficuzza.  La presenza delle proprie entità vegetali è ritenuta di rilevante interesse fitogeografico. Il bosco di Ficuzza ha un notevole valore faunistico per la presenza di una ampia zoocenosi comprendente specie rare e minacciate. In particolare, dal punto di vista entomologico, numerose sono le specie endemiche ed esclusive di questa area. 

L’escursione parte dalla Real Casina di Caccia al centro del borgo di Ficuzza, attraverso facili sentieri TUTTI SOTTO BOSCO si arriverà alla Fonte Ramusa, quindi percorreremo un sentiero attraverso il quale vedremo l’ex Colonia FS, quindi arriveremo ai Laghetti Coda di Riccio, poi proseguiremo verso contrada Santa Barbara e percorrendo la ex strada ferrata arriveremo al serbatoio costeggiando il Vallone Rocca d’Elice, quindi rientreremo al borgo dal lato opposto. Durante il percorso consumeremo la colazione.

Se ci sarà tempo e disponibilità si potrà visitare il centro recupero della fauna selvatica di Ficuzza gestito dalla LIPU.

Si rientra a Palermo intorno alle ore 17.

 

Organizzato da: WWF Sicilia Nord Occidentale Modalità di gestione delle escursioni: clicca qui

1) Per ogni escursione si chiederà a tutti i partecipanti un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa. In pratica si chiederà ai soci un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 1 €, pertanto l’importo complessivo per i soci sarà pari a 3 Euro (2 € per l’assicurazione, 1 € per il contributo aggiuntivo). Ai non soci si chiederà un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 3 €, pertanto l’importo complessivo per non i soci sarà pari a 5 Euro (2 € per l’assicurazione, 3 € per il contributo aggiuntivo). Per i partecipanti età fino a 12 anni non è richiesto alcun contributo al WWF ma solamente la quota assicurativa di 2 €.
Occorrerà che i partecipanti diano i loro dati anagrafici se non già in possesso del WWF, questi serviranno per formalizzazione della copertura assicurativa.

Gli spostamenti verso il luogo d’inizio delle escursioni avverranno con le auto dei partecipanti che vorranno metterle a disposizione. Il WWF Sicilia Nord Occidentale non garantisce pertanto il trasferimento verso il luogo d’inizio dell’escursione ai partecipanti che non saranno riusciti a trovare un posto nelle auto disponibili.

Si cercherà di viaggiare a pieno carico di passeggeri per evitare inutili sprechi di carburante.

Il proprietario di ogni singola auto concorderà con i passeggeri ospitati l’entità del rimborso carburante dovutogli, quindi ogni partecipante avrà l’onere di un’ulteriore quota aggiuntiva “carburante” oltre il contributo al WWF e la quota assicurativa, da devolvere direttamente all’autista dell’auto in cui è ospitato.

Print Friendly, PDF & Email

Permanent link to this article: http://www.wwfsicilianordoccidentale.it/news/trekking-nel-bosco-della-ficuzza/

Lascia un commento