Dic 06 2017

Escursione e birdwatching alla Riserva del Biviere di Gela

Share

Escursione di: Domenica 10 Dicembre 2017

Riserva Integrale del Biviere di Gela: visita e osservazione dell’avifauna.

• Referente escursione: Davide Bonaviri (328 8242839)
• Referente per gli appuntamenti: Pietro Ciulla (338 1864718)
• Difficoltà: Facile 
• Lunghezza del percorso: 4,5 Km circa
• 3/4 ore circa al netto della sosta colazione, rientro previsto a Palermo per le 20.30. 
• Tipo di suolo: stradella, sentiero
• Dislivello totale accumulato: trascurabile
• Appuntamento: Appuntamento alle ore 7.30 all’inizio di via Ernesto Basile davanti l’ingresso dell’Università (e la stazione metro Orleans). Partenza ore 7:45
• Mezzi: Per il raggiungimento del punto d’inizio dell’escursione si utilizzeranno le auto.
• Spese di viaggio: si dividono equamente tra i passeggeri di ogni vettura (Circa 10/12 euro a/r considerata la lunghezza del percorso di circa 400 km)
• Colazione: Al sacco, a carico di ogni partecipante (non dimenticare la provvista d’acqua)
• Attrezzatura e Abbigliamento: Abbigliamento adatto alla stagione (K-Way-Pile-Cappuccio), in particolare sono necessari scarponcini da escursionismo senza i quali non si potrà partecipare all’escursione. 

• Contributo: Non Soci 5 Euro – Soci 3 Euro (comprende assicurazione RC) – Non occorre prenotazione. Partecipa chi si presenta all’appuntamento prefissato.



Meteo Gela

Programma e descrizione:

Esclusivamente per questa escursione, occorre prenotarsi preventivamente telefonando alla persona che fa da riferimento per gli appuntamenti
Programma:
Partiremo improrogabilmente alle ore 7.45 per raggiungere Gela alle ore 10.30 circa; Subito dopo incominceremo la visita alla riserva con l’aiuto del nostro Davide Bonaviri e del personale della riserva stesso.
Durante il percorso osserveremo la flora e l’avifauna organizzando momenti di birdwatching, è consigliabile quindi portare propri strumenti di osservazione (binocoli e meglio ancora per chi ce l’ha il cannocchiale).
Il WWF metterà da parte sua due cannocchiali a disposizione del gruppo.

La visita alla riserva riveste particolare importanza per il WWF in quanto fa parte di un più ampio programma di attenzione ed azioni che il WWF stesso intraprenderà nei prossimi mesi proprio a protezione e valorizzazione delle zone umide costiere e non costiere.

Le zone umide costituiscono aree di fondamentale per l’ecosistema generale e luogo di creazione e mantenimento di importante biodiversità.

Per la posizione geografica e le condizioni climatiche il lago è una delle più importanti aree umide siciliane per migliaia di uccelli che qui si concentrano sostando durante le migrazioni o svernando durante i mesi più freddi.

Per queste ragioni il Biviere (il più grande lago costiero siciliano ed uno dei pochi naturali rimasti) è stato riconosciuto zona umida di importanza internazionale dalla Convenzione di Ramsar. Per proteggere e conservare questo ricco patrimonio naturalistico la Regione Siciliana ha istituito nel 1997 la Riserva Naturale Orientata “Biviere di Gela” affidandola alla LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli).

Modalità di gestione delle escursioni: clicca qui

Per ogni escursione si chiederà a tutti i partecipanti un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa. In pratica si chiederà ai soci un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 1 €, pertanto l’importo complessivo per i soci sarà pari a 3 Euro (2 € per l’assicurazione, 1 € per il contributo aggiuntivo). Ai non soci si chiederà un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 3 €, pertanto l’importo complessivo per non i soci sarà pari a 5 Euro (2 € per l’assicurazione, 3 € per il contributo aggiuntivo). Per i partecipanti età fino a 12 anni non è richiesto alcun contributo al WWF ma solamente la quota assicurativa di 2 €.

Occorrerà che i partecipanti diano i loro dati anagrafici se non già in possesso del WWF, questi serviranno per formalizzazione della copertura assicurativa.

Gli spostamenti verso il luogo d’inizio delle escursioni avverranno con le auto dei partecipanti che vorranno metterle a disposizione. Il WWF Sicilia Nord Occidentale non garantisce pertanto il trasferimento verso il luogo d’inizio dell’escursione ai partecipanti che non saranno riusciti a trovare un posto nelle auto disponibili.

Si cercherà di viaggiare a pieno carico di passeggeri per evitare inutili sprechi di carburante.
Il proprietario di ogni singola auto concorderà con i passeggeri ospitati l’entità del rimborso carburante dovutogli, quindi ogni partecipante avrà l’onere di un’ulteriore quota aggiuntiva “carburante” oltre il contributo al WWF e la quota assicurativa, da evolvere direttamente all’autista dell’auto in cui è ospitato.

Print Friendly, PDF & Email

Permanent link to this article: http://www.wwfsicilianordoccidentale.it/news/escursione-birdwatching-alla-riserva-del-biviere-gela/

Lascia un commento