WWF, Progetto Life Tartarughe marine: tavola rotonda aperta al pubblico all’Arsenale di Palermo

Il prossimo venerdì, 6 aprile, presso l’ Arsenale della Marina Regia in Via dell’Arsenale 142 a Palermo, dalle ore 15,00 alle ore 18,30 si svolgerà un incontro pubblico sul progetto Life Euroturtles durante il quale saranno diffusi i dati del primo anno di monitoraggio.

L’incontro, a cui parteciperanno amministratori e ricercatori, sarà anche l’occasione per fare il punto sulle problematiche generali relative alla conservazione delle tartarughe marine in Sicilia.

Il programma della giornata:

Ore 15: Saluti delle autorità

– Salvatore Cordaro – Assessore all’Ambiente – Regione Sicilia
– Edgardo Bandiera – Assessore all’Agricoltura Regione Sicilia (in attesa di conferma)
– Leoluca Orlando- Sindaco di Palermo (in attesa di conferma)
– Sergio Marino – Assessore all’Ambiente – Comune Palermo
– Gianluca Sarà – Docente Università Palermo

Ore 15,30: Introduzione ai lavori e presentazione progetto Life Euroturtles

– Sebastiano Tusa – Soprintendente del Mare – Regione Sicilia
– Franco Andaloro – Delegato WWF Italia per la Sicilia
– Luigi Agresti – Coordinatore Campagna mare WWF Italia

Ore 16.15: Tavola rotonda

– Dario Cartabellotta – Dirigente generale Dipartimento della Pesca Mediterranea – Regione Sicilia
– Fabio Badalamenti – Dirigente di ricerca IAMC CNR
– Salvatrice Vizzini – Docente DiSTeM – Università Palermo
– Mauro Sinopoli – Ricercatore ISPRA
– Santo Caracappa – Direttore sanitario Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Sicilia
– Mario Candore – Dirigente Dipartimento dello Sviluppo rurale e territoriale – Regione Sicilia
– Giuseppe Maurici – Dirigente Ufficio Gestione e attuazione del Territorio – Regione Sicilia
– Giuseppe Mistretta – Amministratore delegato Gesap
– Gianfranco Zanna- Presidente Legambiente Sicilia
– Mariella Gattuso – Associazione Marevivo Sicilia

Ore 18: Fine lavori

Seguirà aperitivo a buffet di ringraziamento presso la stessa sede

Sono stati invitati: I Sindaci dei comuni interessati al progetto Life, i responsabili di: Legapesca, AGCI Agrital, Federcoopesca, Unci, Cosvap, Osservatorio della Pesca, Cogepa Palermo Est, Cogepa Golfo di Patti,
Cogepa Lampedusa, AMP Isola delle Femmine, AMP del Plemmirio, AMP dei Ciclopi, AMP delle Egadi, AMP delle Pelagie, Lega Navale Palermo, Lipu, Fai, Marevivo

URL: http://www.wwfsicilianordoccidentale.it
FB: https://www.facebook.com/wwf.palermo
TW: https://twitter.com/WWFSiciliaNO

Escursione: alla scoperta di Monte Cofano

Escursione di Domenica 8 Aprile 2018

Monte Cofano, Comune di Custonaci (TP)

DURANTE QUESTA ESCURSIONE VERRA’ CENSITA UNA AREA UMIDA PER LA CAMPAGNA DEL WWF ONE MILLION PONDS http://www.wwf.it/one_million_ponds.cfm 

Referente escursione: Davide Bonaviri (320 7662207)
Riferimento per gli appuntamenti: Pietro Ciulla (338 1864718)

Difficoltà: media
Lunghezza del percorso: 9 Km circa
Tipo di suolo: sentiero forestale, terreno naturale pietroso SCARPONCINI ALTI CONSIGLIATI !
Tempo di percorrenza: 4 ore di cammino + soste (6 ore totali)
Dislivello totale accumulato: 500 mt circa

Appuntamento: Piazzale Giotto, parcheggio lato Via Giotto ore 8.30 partenza ore 8.45

Mezzi: per il raggiungimento del punto d’inizio dell’escursione useremo le auto private, le spese di viaggio verranno condivise fra gli occupanti di ogni singola auto (percorso auto a/r circa 180 km)

Spese di viaggio: Le spese di viaggio verranno condivise fra gli occupanti di ogni singola auto

Colazione: Al sacco, a carico di ogni partecipante (non dimenticare la provvista d’acqua)

Attrezzatura e Abbigliamento: Abbigliamento adatto alla stagione.
Sono necessari scarponi da escursionismo senza i quali non si potrà partecipare all’escursione. Portare anche scarpe di ricambio per poterle indossare a fine escursione ed evitare così di sporcare l’auto nella quale si è ospiti. Consigliati bastoncini da trekking. Non è un percorso idoneo a bambini inferiori a 14 anni.
BINOCOLO CONSIGLIATO !

Contributo: Non Soci 5 Euro – Soci 3 Euro. Il contributo comprende l’assicurazione contro infortuni.

[trebi-a3 loc=”2513″ c1=”ffffff” c2=”ffffff” c3=”cccccc” b1=”3b3b3b” b2=”000000″ b3=”000000″]

Programma:
Si parte da Custonaci e in località Cornino si parcheggiano le auto e ci si immette in sentiero forestale ben tracciato.

Passeggiata molto bella per i panorami offerti sul Golfo di Bonagia e su quello del Cofano. Inoltre dato il periodo primaverile è possibile osservare la ricca vegetazione mediterranea presente nella Riserva come le orchidee.

Il percorso compie il circuito completo e durante la passeggiata vedremo un gorgo, l’antica Tonnara del Cofano, la grotta del Crocefisso, una torre di avvistamento del ‘500.

Vedremo anche un gorgo che monitoreremo e fotograferemo. I dati saranno caricati nel sito del WWF Italia nell’ambito della campagna nazionale del WWF “One Million Ponds” che si propone di catalogare e poi inserire in un piano di protezione le tante piccole zone umide ancora esistenti sul territorio nazionale, così importanti per la conservazione della biodiversità e sedi di importantissime forme di vita necessarie per l’armonia generale della natura.

Durante il cammino si consumerà la colazione al sacco in una location particolarmente suggestiva.

Dato il terreno particolarmente pietroso si consiglia vivamente di indossare scarponcini da montagna alti alla caviglia per evitare inconvenienti durante il percorso.

Se la giornata è soleggiata e temperature alte è consigliata maglietta a manica corta, cappellino e un abbigliamento a “cipolla”.

Dopo un percorso ad anello si rientra al punto di partenza e prelevando le auto si rientrerà a Palermo intorno alle ore 18.

Organizzato da: WWF O.A. Sicilia Nord Occidentale 

Modalità di gestione delle escursioni: clicca qui

1) Per ogni escursione si chiederà a tutti i partecipanti un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa. In pratica si chiederà ai soci un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 1 €, pertanto l’importo complessivo per i soci sarà pari a 3 Euro (2 € per l’assicurazione, 1 € per il contributo aggiuntivo). Ai non soci si chiederà un contributo aggiuntivo alla quota assicurativa pari a 3 €, pertanto l’importo complessivo per non i soci sarà pari a 5 Euro (2 € per l’assicurazione, 3 € per il contributo aggiuntivo). Per i partecipanti età fino a 12 anni non è richiesto alcun contributo al WWF ma solamente la quota assicurativa di 2 €.
Occorrerà che i partecipanti diano i loro dati anagrafici se non già in possesso del WWF, questi serviranno per formalizzazione della copertura assicurativa.

Gli spostamenti verso il luogo d’inizio delle escursioni avverranno con le auto dei partecipanti che vorranno metterle a disposizione. Il WWF Sicilia Nord Occidentale non garantisce pertanto il trasferimento verso il luogo d’inizio dell’escursione ai partecipanti che non saranno riusciti a trovare un posto nelle auto disponibili.

Si cercherà di viaggiare a pieno carico di passeggeri per evitare inutili sprechi di carburante.

Il proprietario di ogni singola auto concorderà con i passeggeri ospitati l’entità del rimborso carburante dovutogli, quindi ogni partecipante avrà l’onere di un’ulteriore quota aggiuntiva “carburante” oltre il contributo al WWF e la quota assicurativa, da devolvere direttamente all’autista dell’auto in cui è ospitato.

WWF: Evento “Earth Hour (ora della terra)” a Palermo del 24 Marzo 2018

Sabato 24 Marzo 2018 si è svolto in tutto il mondo l’evento internazionale del WWF “Earth Hour 2018” che ogni anno si propone di sensibilizzare la popolazione mondiale sui pericoli dei cambiamenti climatici causati dall’inquinamento dell’aria.

L’evento ha avuto un grande successo in tutto il mondo dove, in sincronia con il fuso orario, si sono spente in modo simbolico dalle ore 20.30 alle ore 21.30 le luci di importanti simboli delle varie città, quali monumenti, piazze, strade e comunque luoghi significativi delle città stesse.

Successo anche a Palermo dove l’evento è stato organizzato dal WWF Sicilia Nord Occidentale.

Con il partenariato gratuito del Comune di Palermo sono state spente le luci del Palazzo delle Aquile e quelle della antistante fontana di piazza Pretoria.

E’ stata inoltre organizzata un’escursione a Monte Pellegrino fino al Santuario di Santa Rosalia e davanti il Santuario, a luci spente, dalle ore 20.30 alle 21.30 sono state proiettati video e immagini su temi ambientalisti e sono stati tenuti brevi discorsi su questi problemi da rappresentanti del WWF Sicilia Nord Occidentale e dal Rettore del Santuario.

Le proiezioni sono state intercalate da intensi e suggestivi interventi della cantastorie Sara Cappello e il pubblico ha partecipato con entusiasmo a tutto l’evento.

Nonostante il tempo incerto sono stati presenti circa 250 persone che ringraziamo sentitamente per la loro attiva partecipazione.

Si ringrazia Sara Cappello che, in maniera assolutamente volontaria, ha partecipato prestando la sua splendida voce alla causa ambientale.

Si ringrazia il Comune di Palermo che oltre al partenariato si è adoperato per la predisposizione da parte dell’Amat di una navetta da Monte Pellegrino alle falde per tutta la durata dell’intervento.

Si ringrazia AMG che ha curato il distacco delle luci sia di Piazza Pretoria che della facciata del Santuario.

Si ringrazia il Rettore del Santuario che ha permesso la manifestazione nell’area antistante il Santuario stesso ed ha partecipato attivamente all’evento.

Si ringraziano gli attivisti del WWF Sicilia Nord Occidentale che con tanta passione ed energia hanno condotto l’evento tutto

Si ringraziano soprattutto i cittadini di Palermo che hanno partecipato numerosi e convinti e che ci danno la forza di continuare a impegnarci per la causa ambientale.

Un caloroso saluto a tutti

Palermo 26 marzo 2018

Presidente WWF Sicilia Nord Occidentale
Pietro Ciulla

Foto Album (grazie a Salvo Perriera,  Giulio Giallombardo, e Mattia Iraci per Piazza Pretoria)

 

IL VIDEO:

[youtube]9qRudrubL6Y[/youtube]