IN UNA SETTIMANA DUE TARTARUGHE MARINE RITROVATE MORTE SPIAGGIATE. SPIAGGE TROPPO PERICOLOSE.

La strage di tartarughe marine continua indisturbata sulle coste settentrionali della Sicilia Occidentale.

Il WWF Sicilia Nord Occidentale, riferimento per la costa nord siciliana da Cefalù a San Vito lo Capo, in una sola settimana ha ricevuto 2 segnalazioni di tartarughe marine del genere Caretta caretta morte e spiaggiate. La prima nella spiaggia di Alcamo Marina, una femmina adulta di oltre 40 kg e ieri, nelle vicinanze dell spiaggia del Casello di Trappeto, un’altra Caretta caretta adulta presumibilmente maschio in avanzato stato di decomposizione, trovato incagliato nella scogliera.

La morte di questi straordinari animali marini è dovuta essenzialmente all’attività umana e alle conseguenze del comportamento umano: plastica nello stomaco, ami in gola che arrivano all’intestino, reti incagliate tra le pinne, colpi mortali inferti da natanti distratti con la chiglia delle imbarcazioni o peggio con le eliche che tranciano di netto le pinne dell’animale, come presumibilmente nell’esemplare ritrovato a Trappeto.

La razza è a rischio massimo di estinzione e in questo periodo è in fase riproduttiva, per questo motivo il WWF nazionale e quindi tutte le associazioni del territorio hanno attivo un network e una linea che può essere composta se si vedono in spiaggia le tipiche tracce lasciate dalle femmine che attraversano perpendicolarmente l’arenile per deporre di notte le uova che poi schiuderanno ad agosto in centinaia di piccole tartarughine. Oppure per segnalare tartarughe in acqua ma in palese difficoltà.

Con le nostre azioni umane, protese solo ai nostri interessi di comodità, facciamo si che si riduce sempre più la possibilità di deposizione delle uova: spiagge trattate con trattori e mezzi pesanti per renderle falsamente pulite, che riducono le zone dunali non utilizzabili per la deposizione, autorizzazioni a lidi sempre più invadenti che coprono gran parte delle zone sabbiose, creando una barriera fisica ai poveri animali che vedono il loro ambiente occupato ABUSIVAMENTE dalla razza umana !

Chiunque vede una Caretta caretta viva, morta o le tracce in spiaggia chiami urgentemente il numero 333 595 1808. Al numero risponde anche il Campo Estivo del WWF ad Ustica che si svolge fino a settembre nella straordinaria isola del palermitano dove verrà liberata una tartaruga trovata in mare proprio ad Ustica in questi giorni e dove sarà curata al centro IZPS di Palermo.
Buona estate a tutti con un’occhio alle nostre amiche Caretta caretta.

PlasticFree: domenica 19 ad Aspra raccolta plastica ed educazione ambientale in spiaggia

Proseguono gli appuntamenti per sensibilizzare i cittadini al problema della plastica in mare e non solo.

Il Progetto Natura #PlasticFree del WWF Italia da anni ha lo scopo di liberare le spiagge e il mare dalla devastante presenza della plastica, il Ministero dell’Ambiente ha dato il patrocinio gratuito all’utilizzo del logo nelle nostre locandine e nei cartelli che installiamo nelel spiagge simbolicamente “liberate” dal flagello plastica.

Domenica 19 maggio, insieme a varie associazioni di Aspra, faremo attività di pulizia e di sensibilizzazione dalle 9:30.

Appuntamento con soci, simpatizzanti e cittadini pressolo scalo di ponente, ad Aspra, dove ci sono le barchette dei pescatori.

Oltre alla spiaggetta dello scalo, saremo sul lungomare, e nelle spiagge delle capannelle e della colonia (zona distributore di benzina).

Associazioni partecipanti: Wwf Sicilia Nord Occidentale, Clean World, Gli Amici Di Mafema , Consulta giovanile di Bagheria, Gre Bagheria,Assorider Se. Bagheria, Associazione Pro Infanzia Margherita Visconti.

Sono stati invitati a paretcipare anche gli istituti scolastici di Bagheria.

Per info e dettagli Lino Campanella , coordinatore Natura PlasticFree WWF Sicilia Nord Occidentale – Cell. 324 834 3170 (Anche WhatsApp)

Domenica Giornata delle Oasi del WWF: tutti gli appuntamenti nelle nostre belle riserve di Sicilia


COMUNICATO STAMPA WWF SICILIA NORD OCCIDENTALE

Il Wwf Sicilia Nord Occidentale invita soci e simpatizzanti a partecipare DOMENICA 19 MAGGIO alla grande festa delle Oasi del WWF Italia.

Tutte le Riserve nazionali saranno aperte ai visitatori in una straordinaria giornata dedicata alla natura e all’ambiente. Saranno approntati tavoli informativi, eventi, escursioni guidate, incontri.

Tutte le Oasi su: https://www.wwf.it/giornata_oasi.cfm

La giornata delle Oasi è l’occasione straordinaria per celebrare la biodiversità del nostro Paese, ricchissimo di ambienti e specie naturali.

DOMENICA 19 RAI TRE trasmetterà in diretta TV l’evento collegandosi dalle ore 15 alle ore 17.30 dall’Oasi “Gole del Sagittario” in Abruzzo dove sarà presente anche la Presidente Donatella Bianchi. Saranno effettuati collegamenti in tutta Italia.

Si ricorda che la partecipazione alle attività della “Giornata Oasi” sarà riconosciuta come Corso di Formazione per i docenti delle scuole di ogni ordine e grado con il Protocollo d’Intesa WWF- MIUR. Chiedere al personale della riserva maggiori info.


Ecco i programmi degli eventi in tutte le Riserve del WWF in Sicilia.

 

RNO CAPO RAMA (TERRASINI)
>>> Scopri la Riserva clicca qui <<<

La O.A. Sicilia Nord Occidentale invita soci, simpatizzanti e cittadini a scoprire la fantastica Riserva di CAPO RAMA. Da Palermo piazzale Giotto un dalegazione della O.A. dà appuntamento a coloro che vogliono partecipare, partendo alle 9:30. Con Binocoli, Canocchiali se sarà una bella giornata potremo osservare la fauna e la flora sulle falesie della riserva, e vedere San Vito lo Capo, Scopello e lo Zingaro ! 

Sotto il programma della giornata a cura della Riserva

 


RNI: LAGO PREOLA E GORGHI TONDI (MAZZARA DEL VALLO)
>>>Scopri la Riserva clicca qui<<<

In un fantastico scenario palustre la  O.A. Sicilia Area Mediterranea invita tutti a partecipare agli eventi organizzati dalla Riserva Integrale che prevede una escursione tra i sentieri della riserva e un pranzo convenzionato nei pressi. Quest’anno la giornata Oasi è dedicata alle piccole zone umide. 

Di seguito il programma della giornata:


 

RNI: SALINE DI TRAPANI E PACECO 
>>>Scopri la Riserva clicca qui<<<

La VIA DEL SALE in bicicletta. E’ questo l’evento portante della giornata delle Oasi presso la Riserva delle Saline di Trapani e Paceco in collaborazione con la FIAB di Trapani. Partenza alle 10 da Mulino Stella, sede del centro visite.

Per tutti i dettagli consultare la pagina WEB della FIAB:

http://fiab.trapaniwelcome.it/la-via-del-sale-in-bicicletta-giornata-delle-oasi/ 


 

RNO: TORRE SALSA (SICULIANA)
>>>Scopri la Riserva clicca qui<<<

La riserva sarà aperta dalle ore 9:30 e saranno effettuate escursioni e si parlerà di biodiversità dei luoghi in vista della  Giornata Mondiale della Biodiversità, che è stata indetta dall’Onu il 22 maggio, per sottolineare quanto sia importante difendere e tutelare la ricchezza della vita sulla Terra. Sono previsti momenti di incontro e degustazioni.

Appuntamento presso il Centro Visite  F. Galia Siculiana (AG).

Per il programma visitare la pagina WEB della Riserva :

http://www.wwftorresalsa.com/2019/05/giornata-oasi-2019.html